Namibia in moto

HIMBA – Namibia in Moto

La Namibia in moto: un’esperienza unica, affascinante e indimenticabile.

Uno dei paesi più giovani sulla terra ed il secondo meno popolato al mondo, dopo la Mongolia, ci ospita per questo viaggio in moto quasi surreale.

Caratterizzata da infinite savane e da antichissimi deserti, la Namibia offre luoghi sorprendenti, spesso inaspettati e mai scontati.

Un itinerario tra il deserto del Kalahari e il deserto del Namib, lungo strade circondate da quella fauna che tutti conoscono e che in pochi hanno visto dal vero; ci muoveremo lungo le polverose strade bianche che caratterizzano il 50% della viabilità nazionale per raggiungere luoghi di cui si stenta a crederne l’esistenza.

Sossusvlei, con il suo “mare” di dune simili a montagne, è un luogo onirico che si mescola all’altrettanto inverosimile Deadvlei dove si cammina in un quadro di pochi e fortissimi colori.

Attraverseremo la terra degli Himba e degli Herero, percorreremo un breve tratto della Skeleton Coast, la cui fama tradisce le aspettative dei viaggiatori, per attraversare le montagne rosse dell’affascinate Damaraland.

Andremo fin dove l’Oceano Atlantico e il deserto del Namib si scontrano in uno dei luoghi più incredibili dell’intero viaggio.

L’Etosha National Park ci avvicina ai 5 grandi della savana (elefante, leone, leopardo, rinoceronte e bufalo) regalandoci le ultime emozioni prima di rientrare a Windhoek.

  • Recensioni 3 Recensioni
    5/5
  • Stile del viaggio  
    No convoglio, Solo natura
  • Livello Impegnativo
    6/8
  • Equipaggi Numero minimo per la conferma

    8
Tutte le info su HIMBA – Namibia in Moto.

DETTAGLI

Livello: viaggio impegnativo/faticoso
Modo di viaggio: no convoglio
Tipo di moto: a noleggio
Fondo:
 50% off-road – 50% asfalto.
Durata: 15 giorni.
Lunghezza: 2500 km circa.

EQUIPAGGI

Il viaggio è indicato anche per chi viaggia con passeggero ma il pilota deve avere un po’ di praticità con le strade bianche.
Il numero minimo di equipaggi necessario per la conferma del viaggio è pari a 8.

ORGANIZZAZIONE E LOGISTICA DI VIAGGIO

Il viaggio inizia e termina ad Windhoek.
Il partecipante raggiunge Windhoek in aereo:
Le tempistiche da seguire sono:
– all’ANDATA è necessario presentarsi ad Windhoek entro le ore 18.00 del 1° giorno in programma;
– per il RITORNO è possibile prenotare un volo di rientro da Windhoek a partire dalle ore 03.00 dell’ultimo giorno in programma.
Una volta arrivati ad Windhoek, RIDERMAP provvede alla consegna dei motocicli noleggiati. Il giorno seguente ha inizio il tour. Il penultimo giorno di viaggio si arriva a Punta Arenas dove si riconsegnano i motocicli e da dove si riprende il volo per rientrare in Italia.

PERNOTTAMENTI E PASTI
Tutti i pernottamenti sono prenotati con la formula di mezza pensione. E’ quindi compresa la colazione e la cena (se non diversamente indicato) e sono sempre escluse le bevande. Il pranzo è a completa discrezione e spese del viaggiatore. Sono possibili variazioni sugli hotel prenotati anche durante il viaggio, per cause completamente indipendenti da RIDERMAP.

MODALITÀ DI VIAGGIO (no convoglio)
Ciò significa che ogni equipaggio si muove in autonomia seguendo le indicazioni fornite dal Road Book e dall’assistente di viaggio che ogni giorno illustra la tappa. Il mezzo di supporto segue l’itinerario stabilito sempre per ultimo e funge da “scopa”.

DA SAPERE

CLIMA
In Namibia il clima è estremamente arido, la percentuale dell’umidità relativa è raramente sopra il 10/15%, fatte salve le zone lungo la costa oceanica. La probabilità di pioggia è rarissima e quindi strade e piste risultano molto polverose.
Le temperature medie sono:
Zona costiera
Maggio-Giugno: 15,2°C
Luglio-Agosto: 15,0°C
Zona interna
Maggio-Giugno: 15,0°C
Luglio-Agosto: 13,0°C

ABBIGLIAMENTO TECNICO
Solo ed esclusivamente motociclistico specifico, se possibile a strati e comunque (importante!!!) completo di protezioni. Anche per le calzature sono preferibili stivali che proteggano fino allo stinco. Da considerare che la polvere sarà onnipresente, è quindi utile avere qualcosa per la protezione delle vie respiratorie.

ABBIGLIAMENTO “CIVILE”
Consigliamo di ridurre al minimo l’abbigliamento non motociclistico. Sono sufficienti, oltre alla biancheria intima: 2 paia di pantaloni, 4/6 magliette calde, una felpa calda, un paio di scarpe comode.

VACCINAZIONI, SANITÀ, MEDICINALI E CURA DEL CORPO
Non sono previste vaccinazioni obbligatorie.
Oltre a quelle che possono essere le esigenze strettamente personali, consigliamo medicinali generici quali:

  • antinfiammatori
  • antibiotici a largo spettro
  • inibitori della motilità intestinale
  • ricostituenti della flora intestinale.

Per tutti coloro che sono soggetti a gastroenteriti batteriche, è consigliabile seguire una profilassi a base di fermenti lattici da iniziare qualche giorno prima della partenza. Consigliamo infine l’uso di creme protettive per tutte le parti esposte al sole.

Ogni partecipante ha la possibilità di chiedere una polizza sanitaria (Allianz) specifica che viene stipulata da RIDERMAP, il cui costo è da chiedere al momento dell’iscrizione.

DOCUMENTI E ASSICURAZIONE RC
Sono necessari:

  • il passaporto con almeno sei mesi di validità residua dall’arrivo e con almeno 2 pagine libere;
  • patente internazionale (convenzione di Ginevra);

VALUTA, CAMBIO, CARTE DI CREDITO, BANCOMAT, CONTANTI E MANCE
La valuta locale è il Dollaro namibiano.
Non è necessario cambiare la valuta preventivamente: già all’aeroporto è presente un ufficio cambio.
Successivamente è difficile trovare banche e/o uffici postali è quindi raccomandabile cambiare all’arrivo nel Paese.
E’ inoltre consigliato portare dei dollari US.
Le carte di credito sono accettate ma solo nei grandi centri abitati (e se ne incontrano molto pochi), ma è sempre meglio chiedere prima.
Il bancomat non è, per nostra esperienza, utilizzabile.
La carta di credito è indispensabile per il noleggio della moto.
In generale, per le sole spese di benzina e pranzi e cene per l’intero tour, si consiglia di cambiare o avere in dollari l’equivalente di circa 600,00 Euro.
La mancia è facoltativa “in strada” ma la si paga, di solito, nei locali.

ELETTRICITÀ E COMUNICAZIONI
Tutto il tour è coperto dal voltaggio di 220 – 240V.
Le prese elettriche sono differenti dalle europee e conviene acquistare un adattatore universale prima della partenza oppure prenderne uno all’arrivo all’aeroporto.
Sconsigliato l’uso dei telefoni cellulari con contratti italiani in forza del fatto che, nella maggior parte dei lodge, si trovano connessioni internet gratuite.

BAGAGLIO DI VIAGGIO
E’ richiesto esplicitamente un bagaglio morbido e stagno in quanto può essere che lo stesso venga trasportato in esterno sui mezzi di supporto. Il bagaglio consentito è di 80 litri max a persona.

BAGAGLIO IN MOTO
E’ pratico avere una piccola borsa/zainetto stagni da portare con se durante lo svolgimento delle tappe. Le moto a nolo vengono, per comodità di viaggio, fornite senza borse laterali e con la borsa da serbatoio.

MOTOCICLO E ASSISTENZA
Il motociclo in dotazione è fornito con gomme adeguate al tracciato ed è messo a disposizione del pilota appena tagliandato e dopo aver superato un accurato check-up.
Il mezzo di supporto trasporta, oltre ai bagagli, una MOTO SOSTITUTIVA che funge da muletto in caso di avarie.
La moto è a disposizione solo ed esclusivamente in caso di avaria meccanica; in caso di danni dovuti ad imperizia del pilota la moto resta a disposizione degli altri partecipanti.
Il mezzo di supporto può, talvolta avere a bordo anche un meccanico.

CARBURANTE
Le stazioni di rifornimento sono scarse ma ben distribuite lungo l’itinerario. E’ indicato fare rifornimento ogni qualvolta è possibile. In alcuni casi è bene avere carburante di scorta che viene trasportato dal mezzo di supporto.

DA NON DIMENTICARE

  • Macchina fotografica
  • Memorie supplementari
  • Carica batterie
  • Presa multipla (meglio se senza la messa a terra)
  • Batterie di scorta
  • Ciabatte
  • Occhiali da sole
  • Cappellino o copricapo
  • Burro cacao
  • Collirio
  • Crema solare protettiva e crema idratante.
  1. Giorno 1 Ritrovo di tutti i partecipati a Windhoek

    Il primo giorno tutti i partecipanti si incontrano all’aeroporto di Windhoek dove un servizio gratuito di navetta li accompagna in albergo.

  2. Tabella viaggio Tabella viaggio

    Giorno 2
    Windhoek > Kalahari – 260 Km
    Giorno 3
    Kalahari > Sossusvlei – 300 Km
    Giorno 4
    Sossusvlei – 0 Km (escursione in 4×4 nel deserto del Namib)
    Giorno 5
    Sossusvlei > Swakopmund – 370 Km
    Giorno 6
    Swakopmund – Km 0 (escursione in catamarano e a Sandwich harbour)
    Giorno 7
    Swakopmund > Erongo – 290 Km
    Giorno 8
    Erongo > Damaraland – 230 Km
    Giorno 9
    Damaraland > Sesfontein – 240 Km
    Giorno 10
    Sesfontein > Kaokoveld – 260 Km
    Giorno 11
    Kaokoveld > Etosha National Park – 420 Km
    Giorno 12
    Etosha National Park – 0 Km  (escursione in 4×4 nel parco nazionale)
    Giorno 13
    Etosha National Park > Waterberg Region – Km 120
    Giorno 14
    Waterberg Region > Windhoek – 220 Km

  3. Giorno 15 Volo per di rientro da Windhoek

    Si raggiunge l’aeroporto con un transfer gratuito fornito dall’organizzazione.

Quote di partecipazione

Quote di partecipazione

Quota conducente su BMW F700/F800GS: Euro 5690,00 (per altri motocicli chiedere diponibilità e costi);
Quota passeggero: Euro 3600,00;

Supplementi facoltativi:

– camera singola Euro: 630,00
– assicurazione annullamento viaggio: +7% del pacchetto
– assicurazione sanitaria: Euro 120,00 da riconfermare all’iscrizione

ATTENZIONE:
Le quote sono soggette all’oscillazione Euro/Dollaro USA e saranno eventualmente aggiornate a 60 giorni dalla partenza.

 

Il pacchetto turistico include inclusioni ed esclusioni.
Nella quota sono inclusi

La quota include

– 1 motociclo BMW F800GS;
– 1 motociclo extra a disposizione di tutti i piloti in caso di avaria meccanica;
– 14 pernottamenti in camera doppia con colazione;
– 1 assistente italiano dell’organizzazione;
– 1 meccanico;
– assicurazione responsabilità civile;
– mezzo di supporto per il trasporto di bagagli, merci e mezzi in avaria per l’intero viaggio;
– road book di viaggio;
– gadget RIDERMAP.

Nella quota non sono inclusi

La quota non include

– volo A/R;
– assicurazione sanitaria (facoltativa*);
– assicurazione danni motociclo (facoltativa**);
– carburante per il proprio mezzo di trasporto;
– pedaggi ed eventuali parcheggi;
– ingressi ai luoghi di interesse;
– mance e bevande;
– tutto quanto non riportato ne “la quota include”.

*E’ possibile richiederla direttamente a RIDERMAP
** E’ possibile stipularla direttamente in loco ma ha costi e franchigie che non meritano.

Si tratta principalmente di strade bianche, come quelle nelle nostre campagne, ma generalmente molto larghe.  Tutti i tracciati sono caratterizzati dalla costante presenza del “toule ondulé” ovvero quelle piccole cunette che fanno vibrare qualsiasi veicolo le calpesti. Talvolta si percorrono brevi tratti di pista sabbiosa per raggiungere i lodge che ci ospitano.

Di anno in anno le moto a nolo variano a seconda della disponibilità; è quasi sempre garantita la disponibilità di BMW F800. Per gli altri modelli si valuta al momento della richiesta di adesione al viaggio.

Prendiamo a noleggio sempre una moto in più rispetto al numero di partecipanti: la moto sostitutiva viaggia sul mezzo di supporto ed è a disposizione per chi ha avarie meccaniche che impediscono il normale proseguire del viaggio con la moto che gli è stata affidata. Una volta risolto il problema (spesso abbiamo un meccanico al seguito) si riprende la moto “originale”. La moto sostitutiva non è a disposizione per tutti coloro che arrecano danno alla propria per imprudenza e/o imperizia nella guida.

No, nessun pericolo. Gli animali “pericolosi” sono dentro i parchi naturali.

No, le escursioni nei parchi e nelle riserve sono interdette ai motocicli  di qualsiasi genere. Si fanno in 4×4 con guida al seguito.

Valutazione complessiva
5/5
Giovanni
Recensione del 30/01/2019
5/5

Un viaggio al di sopra delle più rosee aspettative: i soldi spesi meglio in tanti anni di viaggi. Tutto davvero al TOP. Complimenti!

Guido
Recensione del 30/01/2019
5/5

Dopo alcuni viaggi "normali", la seconda esperienza con un grande viaggio si è dimostrata ancora una volta superiore alle aspettative. Più impegnativa del previsto ma affascinante, capace di far trovare, ed a volte superare, i propri presunti limiti personali. Che dire poi dei luoghi visitati? Meravigliosi. Completa il tutto la solita perfetta organizzazione; complimenti a Davide e grazie anche a tutti i compagni d'avventura. Arrivederci alla prossima...

Fabio e Daniela
Recensione del 30/01/2019
5/5

Organizzazione, logistica e assistenza perfette, ma soprattutto un modo d'interpretazione del viaggio nella massima libertà. GRAZIE

LASCIA UNA RECENSIONE

Viaggio Date Stato del viaggio Stato del viaggio Quota Conducente Quota Passeggero 
3 Agosto 2019 - 18 Agosto 2019
Iscrizioni aperte fino al 15 giugno 2019
5.690
3.600