TARGA FLORIO

0
Prezzo
Da€1.290,00
Prezzo
Da€1.290,00
Prenota
Richiedi informazioni
Nome e cognome*
Email*
Messaggio*
* Accetto i Termini e condizioni e la Privacy Policy.
Please agree to all the terms and conditions before proceeding to the next step

Seleziona la data e attendi il caricamento

* Please select all required fields to proceed to the next step.

Procedi con la prenotazione

11 giorni
Nr. Minimo Equipaggi: 8
da: Genova/Livorno/Civitavecchia
a: Genova/Livorno/Civitavecchia
Partenze previste:
01/10/2020 - 11/10/2020
Adesioni aperte

Viaggio di Capodanno
26/12/2020 - 5/01/2021
Adesioni aperte
IN VIA DI CONFERMA

Grazie alla sua bellezza e posizione nel Mediterraneo, la Sicilia è da sempre terra di conquista e le contaminazioni che ha subìto, le hanno conferito quel fascino e quella vitalità che solo la fusione di più culture può generare.

Le contaminazioni sono ovunque: nell’arte, nel cibo, nei volti delle persone. Ogni conquistatore al suo passaggio ha lasciato segni indelebili sul territorio.

Punici, greci, romani, arabi, normanni: chi fra questi popoli sia il padre della cultura siciliana, non è dato saperlo. In molti hanno provato a dare una risposta senza riuscirvi ma una cosa è certa: ognuno ha lasciato e ha portato via qualcosa.

Palermo è caotica e brulicante tra mercati e monumenti dalla bellezza decadente: da qui inizia il nostro viaggio verso la sud-occidentale sicula.

Ogni tappa ci sorprende con indiscutibili bellezze locali: dal Duomo di Monreale, inserito tra i siti dell’UNESCO, alla vivacità culturale di Alcamo, citata da Dante nella Divina Commedia; dal suggestivo Parco Archeologico di Segesta, incanto di scenografie e panorami, alla bellezza senza tempo di Erice.

Mazara del Vallo vanta una posizione ed un panorama singolari, stimolo visivo eccelso per chi ha la fortuna di visitarla.

A poca distanza Selinunte, un tempo fiorente città greca, oggi costituisce il più grande Parco Archeologico d’Europa in “competizione” con la valle dei Templi di Agrigento.
In età classica, il capoluogo, fu definito “la più bella città fra i mortali”, ma ancora oggi è impossibile non rimanere incantati dal suo fascino di città affacciata sull’Africa.

Perdersi tra le meraviglie barocche è quanto di più facile a Ragusa.
L’intera provincia, amata per il suo equilibrio di paesaggi marittimi e dimensioni montane, è una delle zone più affascinanti e caratteristiche del barocco siciliano; peculiarità che la rendono diversa dalle altre città.

A pochi passi, il patrimonio architettonico di Noto è il trionfo dell’arte del XVII sec. Nel 2002 entra a far parte della lista World Heritage dell’UNESCO per la sua indiscussa bellezza.
La nuova Noto, quella che oggi ammiriamo, nasce a seguito del rovinoso terremoto del 1693. Ricostruita seguendo i canoni rigorosi del barocco, ogni cosa è studiata seguendo criteri precisi; l’orientamento stesso della pianta urbana è ideato affinché le facciate dei palazzi vengano inondate dalla luce naturale così da creare un effetto scenografico e un tramonto dai colori infuocati.

La natura dà il meglio di sé regalando scorci di rara bellezza a Capo Passero, l’estrema punta sud-orientale della Sicilia e nome dell’isolotto poco distante.
Luogo d’incontro tra il mare Ionio e il mare Mediterraneo, questo territorio regala scenari suggestivi dove colpiscono particolarmente la bellezza delle dune di sabbia e delle scogliere mozzafiato.

A Marzamemi, piccolo borgo marinaro, il tempo si è fermato e percorrendone le strette viuzze dalle chiare origini arabe, sembra di camminare nei suk di terre non così lontane.

Siracusa, stretta fra il mare e le grandi distese di olivi e agrumi, è una tappa d’obbligo per chi visita questa magnifica isola: vivace ed affollata nasce nel 734 a.C. e la sua bellezza è divenuta patrimonio dell’Umanità nel 2005.

Le ceramiche di Caltagirone, le maioliche di Vizzini e l’intramontabile Taormina sono il preludio alla SS120 dell’Etna e delle Madonie.
Una strada che, dal più grande vulcano d’Europa, raggiunge le coste palermitane lungo un itinerario accattivante ed epico; le sue curve, infatti, narrano la storia di centinaia di piloti che a partire dal 1906, e per oltre 70 anni, si sono dati battaglia in questa gara voluta, finanziata e organizzata da Vincenzo Florio, palermitano affascinato dal neonato mezzo di locomozione a quattro ruote.

Panoramica
DETTAGLI

Livello: facile per tutti
Modo di viaggio: no convoglio
Tipo di moto: qualsiasi > 250 c.c.
Fondo:
 100% asfalto
Durata: 11 giorni – 8 notti (+2 notti di navigazione) 
Lunghezza: 1300 km circa
Documenti necessari: documento di identità + patente di guida + libretto di circolazione

EQUIPAGGI

Il viaggio è indicato anche per chi viaggia con passeggero.
Il numero minimo di equipaggi necessario per la conferma del viaggio è pari a 8.

ORGANIZZAZIONE E LOGISTICA DI VIAGGIO

Il viaggio inizia e termina al porto di Genova.
Tutti i partecipanti si incontrano con RIDERMAP nel luogo e negli orari che l’organizzazione comunica via mail prima della partenza.

PERNOTTAMENTI E PASTI
Tutti i pernottamenti sono prenotati con la formula di mezza pensione salvo dove diversamente indicato. E’ quindi compresa la colazione e la cena e sono sempre escluse le bevande. Il pranzo è a completa discrezione e spese del viaggiatore. Sono possibili variazioni sugli hotel prenotati anche durante il viaggio, per cause completamente indipendenti dalla RIDERMAP.

MODALITĂ€ DI VIAGGIO (no convoglio)
Ciò significa che ogni equipaggio si muove in autonomia seguendo le indicazioni fornite dal Road Book e dall’assistente di viaggio che ogni giorno illustra la tappa. Il mezzo di supporto segue l’itinerario stabilito sempre per ultimo e funge da “scopa”.

TRAGHETTI
Si raggiunge Palermo in circa 20 ore di navigazione. E’ prevista la sistemazione in cabina doppia interna (senza oblò) con servizi privati, oppure è possibile scegliere la cabina esterna e/o singola, sempre con servizi privati, versando il relativo supplemento in fase di iscrizione.

DA SAPERE

CLIMA
Il clima è generalmente secco e poco piovoso, ma è sempre bene avere una tuta anti-pioggia.
Temperature medie:
Dicembre-Gennaio: 11,7°C
Febbraio-Marzo: 12,3°C
Aprile-Maggio: 17,2°C
Giugno-Luglio: 24,5°C
Agosto-Settembre:24,7°C
Ottobre-Novembre: 18,1°C

ABBIGLIAMENTO TECNICO
Utilizzare sempre abbigliamento motociclistico specifico, se possibile a strati e comunque (importante!!!) completo di protezioni. Anche per le calzature sono preferibili stivali che proteggano fino allo stinco.

ABBIGLIAMENTO “CIVILE”
Consigliamo di ridurre al minimo l’abbigliamento non motociclistico. Sono sufficienti, oltre alla biancheria intima: 2 paia di pantaloni, 4 T-Shirt , una felpa, un paio di scarpe comode ed un paio di ciabatte.

BAGAGLIO DI VIAGGIO
E’ consigliato un bagaglio morbido, come le borse sportive. Il bagaglio viene trasportato quotidianamente dal mezzo di supporto così come le valige rigide delle moto di coloro che preferiscono viaggiare scarichi. Quest’ultime sono custodite dentro appositi contenitori che le preservano da possibili graffi.

BAGAGLIO IN MOTO
Portare con sé tutto il necessario ai fini dello svolgimento della singola tappa (macchina fotografica, telefono, documenti, portafogli, cibo, acqua etc.) compreso il minimo per una doccia e un cambio. Da non dimenticare la tuta anti-pioggia.

MOTOCICLO E ASSISTENZA
E’ possibile partecipare a questo viaggio con qualsiasi tipo di motociclo purché di cilindrata non inferiore a 250c.c.
E’ indispensabile un check-up generale del mezzo con particolare attenzione a:

  • stato di usura dei pneumatici per i quali è consigliata un’usura non superiore al 20%;
  • olio motore e filtro;
  • stato di usura di catena/corona/pignone;
  • cuscinetti ruote e cuscinetti sterzo.

Anche se il mezzo di supporto è fornito di attrezzatura per l’assistenza meccanica di base, è preferibile che ognuno abbia con se un piccolo kit per le manutenzioni/riparazioni e piccole sostituzioni come:

  • lampadine
  • candele
  • cavi gas e frizione
  • leveraggi (freno/frizione)
  • falsa maglia catena
  • tutto ciò che ciascuno ritiene necessario e specifico per il proprio mezzo.

Si raccomanda di portare una copia di scorta di tutte le chiavi, cruscotto, bauletti etc.

DA NON DIMENTICARE

  • Macchina fotografica
  • Memorie supplementari
  • Carica batterie
  • Presa multipla (meglio se senza la messa a terra)
  • Batterie di scorta
  • Ciabatte
  • Occhiali da sole
  • Cappellino o copricapo
  • Burro cacao
  • Collirio
  • Crema solare protettiva.
Itinerario

Giorno

Tappa

km

Ore di guida previste

Giorno 1

Partenza dal porto di Genova alle ore 21,00 circa

Giorno 2

Arrivo al porto di Palermo e pernottamento in loco

Giorno 3

Palermo > Partinico > Segesta > Trapani > Erice

310 km

Giorno 4

Erice > Mazara del Vallo > Selinunte > Agrigento

200 km

Giorno 5

Agrigento > Ragusa > Noto

190 km

Giorno 6

Noto

0 km

Giorno 7

Noto > Capopassero > Modica > Donnafugata > Siracusa

220 km

Giorno 8

Siracusa > Caltagirone > Taormina

220 km

Giorno 9

Taormina > Nicosia > Enna

210 km

Giorno 10

Enna > Caltavuturo > Palermo per imbarco

160 km

Giorno 11

Arrivo al porto di Genova previsto per le ore 19,00 circa

Prezzi

QUOTE DI PARTECIPAZIONE

Quota conducente Euro: 1290,00
Quota passeggero Euro: 1290,00

Supplementi facoltativi:

– camera singola Euro: 280,00
– cabina singola Euro: 95,00
– cabina esterna Euro: 55,00
– assicurazione annullamento viaggio: +7% del pacchetto
– assicurazione annullamento viaggio per COVID: +10,5% del pacchetto

SCONTI PREVISTI

– per gruppi precostituiti: da concordare con RIDERMAP a seconda del numero di partecipanti.

LA QUOTA INCLUDE

– 8 notti in hotel/masserie/agriturismo  in camera doppia;
– 2 notti in cabina doppia interna con servizi privati;
– 7 cene (bevande escluse);
– nave A/R per mezzi di trasporto;
– nave A/R per persone in cabina doppia;
– road book e documentazione per il viaggio;
– mezzo di supporto/assistenza per il trasporto di bagagli, merci e mezzi in avaria per l’intero viaggio (Genova-Genova);
– un assistente di viaggio;
– gadget RIDERMAP.

 

LA QUOTA NON INCLUDE

– i pranzi;
– il carburante per il proprio mezzo di trasporto;
– pedaggi e parcheggi;
– ingressi ai luoghi di interesse;
– mance e bevande;
– 2 cene a Noto;
– eventuali tasse di soggiorno;
– tutti gli extra di natura personale;
– tutto quanto non riportato ne “la quota include”.

Mappa

SICILIA IN MOTO

Galleria
FAQ

Lascia la tua recensione

Il tuo giudizio è molto importante, lascia una tua recensione, parlaci del viaggio e di come ti sei trovato con RIDERMAP.

Commento *
Nome *
Email *
Valuta questo tour *

Non ci sono ancora recensioni per questo viaggio.