ATLANTICO ATLANTE – Marocco in Moto

(4 Recensioni)
Prezzo
Da€1.990,00
Prezzo
Da€1.990,00
Prenota
Richiedi informazioni
Nome e cognome*
Email*
Messaggio*
* Accetto i Termini e condizioni e la Privacy Policy.
Please agree to all the terms and conditions before proceeding to the next step

Seleziona la data e attendi il caricamento

26 Settembre 2020
* Please select all required fields to proceed to the next step.

Procedi con la prenotazione

8 giorni
Nr. Minimo Equipaggi: 8
Casablanca
Casablanca
Partenze previste:
26/09/2020 - 03/10/2020 Adesioni aperte

Marocco in moto: dall’Atlantico all’Atlante

Arrivare in questo Paese e trovare la propria moto e la propria attrezzatura è, non solo una grande comodità, ma anche un enorme risparmio di tempo.

Ecco che in una settimana si possono percorrere le indescrivibili strade e attraversare gli incredibili paesaggi che questo angolo d’Africa offre, attraverso un itinerario unico.

Le scogliere oceaniche e le fumanti griglie di pesce arrostito sono alle porte di Casablanca che, caotica e indaffarata, si allontana lasciando il posto a panorami suggestivi.

Essaouira è surreale, allegra e insolita; la musica di Hendrix, Zappa e Marley invade i piccoli vicoli della Medina, mentre il vento soffia teso e il mare bagna l’antica fortezza portoghese.

Pochi chilometri attraverso le coltivazioni di Argania Spinosa, da cui si estrae il prezioso olio di Argan ed ecco Marrakech.

Dall’Atlantico all’Atlante il passo è breve, la lunga lingua di asfalto che sale ad oltre 2000 mt attraversa valli maestose e ricche di vegetazione, per ridiscendere verso la grande distesa arida di sassi e sterpaglie: l’Hamada.

Le alte vette sono una presenza imponente che abbraccia chiunque si avventuri nelle Gorges del Todra e del Dades: canyon che nascondono realtĂ  agricole millenarie al riparo dalla forza del sole.

La temperatura sale, i colori virano al rosso, all’arancio e al giallo, la vegetazione è sempre piĂą scarsa e Merzouga quasi scompare tra le dune dell’Erg Chebbi.

Ancora montagne e passi “alpini” attraverso foreste di cedri secolari; Fes è labirintica, austera e genuina: odori e colori affascinanti, difficili da dimenticare se non per un momento, sorseggiando un tè a Meknes.

Scopri i nostri consigli su come viaggiare sicuri in Marocco!

Panoramica
DETTAGLI

Livello: facile
Modo di viaggio: no convoglio
Tipo di moto:qualsiasi > 250 c.c.
Fondo:
 100% asfalto
Durata: 7 giorni
Lunghezza: 1900 km circa
Documenti necessari: passaporto + patente di guida + libretto di circolazione

EQUIPAGGI

Il viaggio è indicato anche per chi viaggia con passeggero.
Il numero minimo di equipaggi necessario per la conferma del viaggio è pari a 8.

ORGANIZZAZIONE E LOGISTICA DI VIAGGIO

Il viaggio inizia e termina a Casablanca.
RIDERMAP, con i propri mezzi, provvede al trasporto dei motocicli dall’Italia al Marocco e ritorno. Il trasporto avviene dalla sede di RIDERMAP fino a Casablanca e comprende anche il trasporto del bagaglio e dell’attrezzatura motociclistica propria di ogni viaggiatore.
La moto deve essere consegnata con circa 7 giorni di anticipo sulla data di partenza del viaggio presso la sede di RIDERMAP. Dopo una settimana circa dalla fine del viaggio la moto è di nuovo disponibile presso la medesima sede.
RIDERMAP provvede, inoltre, a tutte le pratiche doganali necessarie.
Per motivi doganali, non è possibile usufruire del trasporto moto solo per una tratta.
Il partecipante raggiunge Casablanca in aereo (voli diretti da Milano, Roma, Bologna, Napoli e vari altri aeroporti italiani).
E’ anche possibile partecipare al viaggio raggiungendo Casablanca in moto in autonomia, oppure viaggiando insieme all’organizzazione.
Per maggiori informazioni e costi, CONTATTACI.
Nota: tutte le operazioni di trasporto sono coperte da specifica polizza assicurativa. Per il trasporto di motocicli di grandi dimensioni (es. Goldwing e/o simili), la quota di partecipazione deve essere ricalcolata con l’organizzazione.

PERNOTTAMENTI E PASTI
Tutti i pernottamenti sono prenotati con la formula di mezza pensione. E’ quindi compresa la colazione e la cena (se non diversamente indicato) e sono sempre escluse le bevande. Il pranzo è a completa discrezione e spese del viaggiatore. Sono possibili variazioni sugli hotel prenotati anche durante il viaggio, per cause completamente indipendenti dalla RIDERMAP.

MODALITĂ€ DI VIAGGIO (no convoglio)
Ciò significa che ogni equipaggio si muove in autonomia seguendo le indicazioni fornite dal Road Book e dall’assistente di viaggio che ogni giorno illustra la tappa. Il mezzo di supporto segue l’itinerario stabilito sempre per ultimo e funge da “scopa”.

DA SAPERE

CLIMA
Il clima è secco e soggetto ad escursioni termiche tra giorno e notte. Rara la possibilità di pioggia soprattutto nel sud, ma è sempre bene avere una tuta anti-pioggia.
Temperature medie:
Dicembre-Gennaio: 10,2°C
Febbraio-Marzo: 14,4°C
Aprile-Maggio: 19,3°C
Ottobre-Novembre: 17,2°C

ABBIGLIAMENTO TECNICO
Utilizzare sempre abbigliamento motociclistico specifico, se possibile a strati e comunque (importante!!!) completo di protezioni. Anche per le calzature sono preferibili stivali che proteggano fino allo stinco.

ABBIGLIAMENTO “CIVILE”
Consigliamo di ridurre al minimo l’abbigliamento non motociclistico. Sono sufficienti, oltre alla biancheria intima: 2 paia di pantaloni, 4 T-Shirt , una felpa, un paio di scarpe comode ed un paio di ciabatte.

VACCINAZIONI, SANITĂ€, MEDICINALI E CURA DEL CORPO
Non sono previste vaccinazioni obbligatorie per l’accesso al Paese.
Oltre a quelle che possono essere le esigenze strettamente personali, consigliamo medicinali generici quali:

  • antinfiammatori
  • antibiotici a largo spettro
  • inibitori della motilitĂ  intestinale
  • ricostituenti della flora intestinale.

Per tutti coloro che sono soggetti a gastroenteriti batteriche, è consigliabile seguire una profilassi a base di fermenti lattici da iniziare qualche giorno prima della partenza. Consigliamo infine l’uso di creme protettive per tutte le parti esposte al sole.
Ogni partecipante al viaggio è coperto da una polizza sanitaria (Allianz) che viene stipulata da RIDERMAP, il cui costo è compreso nel pacchetto di viaggio; la polizza copre tutte le spese sanitarie che si dovessero rendere necessarie in loco.

DOCUMENTI E ASSICURAZIONE RC
Sono necessari:

  • il passaporto in corso di validitĂ  e con almeno due pagine libere. Il visto d’ingresso si ottiene all’arrivo in Marocco ed è, salvo cambiamenti dell’ultima ora, gratuito;
  • la patente di guida italiana;
  • il libretto di circolazione originale (da consegnare a RIDERMAP per chi usufruisce del trasporto).

Nel caso in cui la polizza RC moto non comprenda il Paese (verificare carta verde), la stessa viene stipulata da RIDERMAP all’ingresso nel Paese. Il costo di circa 70 Euro è a carico del proprietario.

VALUTA, CAMBIO, CARTE DI CREDITO, BANCOMAT, CONTANTI E MANCE
La valuta locale è il Dirham.
Non è necessario cambiare la valuta preventivamente: già alla dogana di arrivo (Aeroporto/Porto) è presente l’ufficio cambio. Successivamente è possibile cambiare nelle banche, negli uffici postali e nei principali Hotel.
Le carte di credito sono accettate nei più grandi distributori di benzina e nei negozi che espongono l’insegna (è sempre meglio chiedere prima). Il bancomat è utilizzabile solo per i prelievi agli sportelli, purché tale carta sia associata ad un circuito internazionale e sia abilitata per essere utilizzate anche in paesi extra CEE.
Per le sole spese di benzina e pranzi per l’intero tour, è sufficiente cambiare circa 190,00 Euro.
La mancia è a completa discrezione, la si lascia di solito ai parcheggiatori o custodi di aree di sosta anche all’interno degli alberghi.

ELETTRICITĂ€ E COMUNICAZIONI
Tutto il Paese è coperto dal voltaggio di 220 – 240V. Le prese elettriche sono quelle europee ma a volte manca il foro centrale della messa a terra. Sconsigliamo l’uso dei telefoni cellulari con contratti italiani in forza del fatto che, nella maggior parte degli hotel, si trovano connessioni internet gratuite.

BAGAGLIO DI VIAGGIO
E’ richiesto esplicitamente un bagaglio morbido, come le borse da palestra/piscina. Il bagaglio consentito è di 80 litri a persona e può essere consegnato insieme alla moto, così da viaggiare in aereo con un solo piccolo bagaglio a mano.  Data la costante presenza del mezzo di supporto, è sconsigliato l’uso delle valige laterali della moto. E’ utile portare una piccola borsa/zainetto o un top-case per avere sempre con sé il necessario durante lo svolgimento della tappa.

BAGAGLIO IN MOTO
Consigliamo di portare con sé tutto il necessario ai fini dello svolgimento della tappa (macchina fotografica, telefono, documenti, portafogli, cibo, acqua etc.) compreso il minimo per una doccia e un cambio. Da non dimenticare la tuta anti-pioggia.

MOTOCICLO E ASSISTENZA
E’ possibile partecipare a questo viaggio con qualsiasi tipo di motociclo purché di cilindrata non inferiore a 250c.c.
E’ indispensabile un check-up generale del mezzo con particolare attenzione a:

  • stato di usura dei pneumatici per i quali è consigliata un’usura non superiore al 20%;
  • olio motore e filtro;
  • stato di usura di catena/corona/pignone;
  • cuscinetti ruote e cuscinetti sterzo.

Anche se il mezzo di supporto è fornito di attrezzatura per l’assistenza meccanica di base, è preferibile che ognuno abbia con se un piccolo kit per le manutenzioni/riparazioni e piccole sostituzioni come:

  • lampadine,
  • candele,
  • cavi gas e frizione,
  • leveraggi (freno/frizione),
  • falsa maglia catena e tutto ciò che ciascuno ritiene necessario e specifico per il proprio mezzo.

Si raccomanda di portare una copia di scorta di tutte le chiavi, cruscotto, bauletti etc.

CARBURANTE
Le stazioni di rifornimento sono ben distribuite su tutta la rete stradale, non si segnalano problemi di reperibilitĂ .
La qualità del carburante è buona e non servono filtri o additivi di sorta.
Il mezzo di supporto dispone comunque di una tanica di emergenza.

DA NON DIMENTICARE

  • Macchina fotografica
  • Memorie supplementari
  • Carica batterie
  • Presa multipla (meglio se senza la messa a terra)
  • Batterie di scorta
  • Ciabatte
  • Occhiali da sole
  • Cappellino o copricapo
  • Burro cacao
  • Collirio
  • Crema solare protettiva.
Itinerario

Giorno

Tappa

km

Ore di guida previste

Giorno 1

Ritrovo a Casablanca

Giorno 2

Casablanca > Essaouira

370 km

Giorno 3

Essaouira > Marrakech

175 km

Giorno 4

Marrakech > Boumalne Dades

315 km

Giorno 5

Boumalne Dades > Merzouga

250 km

Giorno 6

Merzouga > Fes

470 km

Giorno 8

Fes > Casablanca

300 km

Giorno 9

Partenza da Casablanca

Prezzi

QUOTE DI PARTECIPAZIONE

Quota conducente: € 1990,00
Quota passeggero: € 1550,00
Quota conducente che raggiunge Casablanca in autonomia in moto: € 1550,00
Quota passeggero che raggiunge Casablanca in autonomia in moto: € 1550,00

Supplementi facoltativi:

– camera singola: € 290,00
– assicurazione annullamento viaggio: +7% del pacchetto

SCONTI PREVISTI

– per adesioni entro 90 giorni dalla partenza: – € 150,00
– per adesioni entro 60 giorni dalla partenza:
– € 100,00
– porta uno o più amici: – € 50,00 per ogni amico
– per gruppi precostituiti: da concordare con RIDERMAP a seconda del numero di partecipanti.

Attenzione: gli sconti non sono cumulabili.

LA QUOTA INCLUDE

– 7 notti in hotel mediamentae 4 stelle in camera doppia;
– 7 cene in hotel (bevande escluse);
– 1 linea telefonica locale per ogni equipaggio;
– 1 road book per viaggiare in autonomia;
– 1 mezzo di supporto al seguito per il trasporto di bagagli, merci e mezzi in avaria per l’intero viaggio (Casablanca-Casablanca);
– Trasporto moto, attrezzatura e bagagli da sede di RIDERMAP a Casablanca e ritorno;
– Trasporto bagagli durante lo svolgimento del viaggio;
– Assicurazione sanitaria;
– Assistente di viaggio italiano;
– Gadget RIDERMAP.

 

LA QUOTA NON INCLUDE

– volo A/R per e da Casablanca;
– i pranzi;
– il carburante per il proprio mezzo di trasporto;
– pedaggi e parcheggi;
– ingressi ai luoghi di interesse;
– mance e bevande;
– eventuali tasse di soggiorno;
– extra di natura personale;
– eventuale assicurazione RC motociclo;
– tutto quanto non riportato ne “la quota include”.

Mappa

MAROCCO-IN-MOTO

Galleria
FAQ

Chi effettua il trasporto delle moto?

Le moto, una volta a noi affidate, restano sotto la nostra custodia fino alla consegna in Marocco. Tutte le operazioni di carico/scarico e trasporto sono effettuate dal nostro personale; non ci affidiamo a spedizionieri e/o a terze parti.

Con quali tempi si deve consegnare la moto prima del viaggio e con quali tempi rientra?

In generale la moto deve essere consegnata al piĂą tardi ad una settimana dalla data di inizio del viaggio e viene riconsegnata con gli stessi tempi dalla data di fine viaggio.

Come fare con i bagagli e le borse della moto?

Dato che il mezzo di supporto è a seguito del viaggio e costantemente a disposizione di tutti, consigliamo e chiediamo di consegnare insieme alla moto, una sola borsa morbida (massimo 80/90 litri) a testa e di NON portare le valige rigide della moto. In questo modo si viaggia leggeri e si evita di sovraccaricare il mezzo di supporto.
Sono vivamente sconsigliati i trolley e tutte le borse rigide e invece consigliato un bauletto (top-case) e una borsa serbatoio.

Un viaggio di una settimana in Marocco, non è un po' breve?

Il Marocco è un Paese così grande e con così tante cose da vedere che non basterebbero mesi per scoprirlo tutto. Questo itinerario offre la possibilità di visitarne i principali luoghi e di capire se sono luoghi dove poi tornare con altri itinerari.

Il Marocco è un Paese sicuro?

Il Marocco è un Paese molto sicuro per un viaggio in moto. Tutto il territorio è coperto da una rete di sicurezza davvero capillare ed efficiente.
Consigliamo di leggere il nostro approfondimento su come viaggiare sicuri in Marocco

Lascia la tua recensione

Il tuo giudizio è molto importante, lascia una tua recensione, parlaci del viaggio e di come ti sei trovato con RIDERMAP.

Commento *
Nome *
Email *
Valuta questo tour *

Franco

Solo Traveller

Ho viaggiato in autonomia per anni ma qui non è cambiato nulla, c’è il vantaggio di avere un mezzo di appoggio che c’è quando serve o sparisce quando non serve. Per il resto ho viaggiato sempre come piace a me, piano piano e gustandomi ogni chilometro di viaggio e senza regole imposte. Grazie alla Ridermap per questa bella esperienza.

3 Dicembre 2019

Giorgio e Monica

Solo Traveller

Bellissima esperienza, grande comoditĂ  e risparmio di tempo il servizio di trasporto moto.Itinerario spettacolare e ben studiato anche in termini di tempi e visite. Siamo stati bene e ripartiremo volentieri. Consigliato.

3 Dicembre 2019

Paola

Solo Traveller

Ci siamo affacciati a questa esperienza un po’ timorosi e guardinghi. Era la prima volta di un viaggio organizzato ma ci siamo tanto divertiti con gli amici conosciuti per l’occasione e siamo davvero contenti. L’organizzazione è stata perfetta e si capisce che non si ha a che fare con degli improvvisati. Grazie a tutti e alla prossima

3 Dicembre 2019

Angelo

Solo Traveller

Prima esperienza con Ridermap e inattesa scoperta di un servizio al di sopra della media e delle aspettative. Avendo provato anche altre realtĂ  organizzative qui c’è stato il salto di qualitĂ . Solo il fatto di aver fornito ad ogni equipaggio una scheda telefonica gratuita, la dice lunga sulla cura dei servizi forniti. Il percorso affrontato in tutta libertĂ  è, inoltre, una peculiaritĂ  mica da poco! Consiglio a tutti una esperienza così e ringrazio anche l’amico Marco, conosciuto in viaggio, con cui spero di affrontare nuove avventure.

3 Dicembre 2019