Scatta in moto – Photo Awards 2020 – Esito del concorso

Da quando lo abbiamo lanciato, nei giorni “neri” del lockdown, alla fine di maggio, abbiamo ricevuto centinaia di fotografie scattate in ogni angolo del mondo da tanti, tantissimi viaggiatori in moto!

La partecipazione al concorso fotografico è andata ben oltre le nostre più rosee aspettative, ogni giorno abbiamo ricevuto decine di foto e non neghiamo di esserci trovati in difficoltà per decidere e scegliere le immagini migliori; molti partecipanti hanno inviato fotografie molto belle ma, purtroppo, fuori tema e abbiamo dovuto scartarle.

La scelta è stata davvero difficile: per luoghi, atmosfere, dettagli e originalità, è stata dura stilare la classifica finale e ci è dispiaciuto dover escludere molti scatti ma, all’unanimità, è stato deciso di allargare la premiazione a sei fotografie anziché tre.

Tuttavia pubblicheremo una selezione di tutti quegli scatti che sono arrivati alla selezione finale.

Come ogni concorso ecco quindi la classifica e le motivazioni della giuria per ogni scatto:

6° classificato

La concentrazione e la gioia; il piccolo pilota alla prime armi con un manubrio riempie di gioia il padre, veterano delle due ruote, seguito dai centauri. Nessuna nota tecnica particolare ma il momento è carico di emotività.

5° classificato

Tecnicamente ben impostata, l’immagine ci porta subito al mondo delle due ruote, quello vissuto con fatica lungo un tracciato difficile che porta lontano; moto, terra e cielo in un equilibrio che molti viaggiatori ben conoscono.

4° classificato

La moderna tecnologia pervade ogni momento della nostra esistenza; qui tutto decade al cospetto della tradizione motociclistica degli anni ’70. La classe non ha tempo e non conosce confini come il luogo dello scatto. Fotograficamente uno scatto ben fatto ma senza particolari caratteristiche.

3° classificato

La vera essenza del viaggio in moto: fermarsi ed osservare, fermarsi ed ascoltare quanto di meraviglioso incontriamo oltre la visiera. Uno scatto ben equilibrato dove ogni soggetto (moto, terra, montagne, cielo) ha il suo spazio e i colori perfettamente bilanciati.

2° classificato

La moto, piccola in un angolo, quasi scompare davanti ad una natura meravigliosa e superba; il senso della libertà di questo scatto è prorompente: ottimi i colori, la profondità di campo e la scelta del momento.

1° classificato

L’allegria che proviamo in sella alle nostre moto è tutta negli occhi di questo piccolo amante delle due ruote. Non potevamo non premiare la spontaneità di una foto scattata forse per caso, ma nella vita ci vuole anche un po’ di fortuna. La felicità ha pervaso tutta la giuria nell’osservare questa immagine che, come detto, sintetizza il nostro sentire per le due ruote.

Il prossimo anno il concorso sarà riproposto e ci aspettiamo una grande partecipazione come per quello appena concluso.

Viaggia in moto sempre pronto  a cogliere immagini e momenti particolari, metti da parte i tuoi scatti migliori e preparati a partecipare alla prossima edizione di “Scatta in moto”.

Vogliamo ringraziare tutti gli oltre 150 partecipanti ed in particolar modo l’amico e fotografo Tommaso Pini che ci ha supportato nel lavoro di selezione delle immagini.

L’appuntamento è per tutti al prossimo anno!

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo sui social!