Turchia in  moto

EURASIA – Grecia e Turchia in Moto

Scopri la Grecia e la Turchia in questo viaggio in moto.

La Turchia è una terra controversa e dalla storia millenaria, l’Anatolia ha ospitato popoli quali gli Ittiti, i Frigi, i Persiani di Ciro il grande, i Macedoni di Alessandro Magno e poi l’Impero Romano e quello Ottomano.

Questo avvicendarsi nel corso dei secoli ha contribuito a rendere questa nazione un incredibile crogiolo di razze, etnie, religioni e tradizioni tutte da scoprire.

Non da meno è la sua natura distribuita su di un vastissimo territorio che offre una moltitudine di luoghi imperdibili: attraversato lo stretto dei Dardanelli e lungo la frastagliata costa Egea, l’antica Troia e la meravigliosa Efeso sono il preludio alla “Collina di cotone”, Pamukkale.

Le piscine naturali create dalla stessa acqua calcarea, sono uno spettacolo unico al mondo e l’attiguo sito di Hierapolis testimonia la passione degli antichi Romani per le terme.

Attraverso una regione cosparsa di laghi, ecco i camini delle fate e le chiese rupestri di Goreme: la Cappadocia è stupefacente e un volo in mongolfiera è un’esperienza da non perdere sopra questo paesaggio surreale.

Il tramonto ad oltre 2000 metri, sulla vetta del Monte Nemrut, nel cuore della Mesopotamia settentrionale, è il punto più ad est e più in alto dell’intero viaggio.
Si narra che in questo sito, patrimonio dell’UNESCO dal 1987, sia celata la sepoltura del sovrano seleucide Antioco I° e le enormi statue in pietra ne sarebbero la testimonianza.

Prima della spettacolare Istanbul, unica città al mondo a cavallo di due continenti, una sosta nell’antica capitale ittita, Hattusas, rivela le peculiarità di una civiltà antichissima.

Il rientro verso le coste del mar Ionio offre ancora molti spunti interessanti tra cui le Meteore in Grecia: l’importante centro per la chiesa ortodossa è una sosta immancabile prima dell’imbarco.

  • Recensioni 4 Recensioni
    5/5
  • Stile del viaggio  
    No convoglio
  • Livello Impegnativo
    6/8
  • Equipaggi Numero minimo per la conferma

    8
Tutte le info su EURASIA – Grecia e Turchia in Moto.

DETTAGLI

Livello: impegnativo (lunghe percorrenze)
Modo di viaggio: no convoglio
Tipo di moto: qualsiasi > 650 c.c.
Fondo:
 100% asfalto
Durata: 15 giorni
Lunghezza: 5300 km circa
Documenti necessari: passaporto + patente di guida + libretto di circolazione

EQUIPAGGI

Il viaggio è indicato anche per chi viaggia con passeggero.
Il numero minimo di equipaggi necessario per la conferma del viaggio è pari a 8.

ORGANIZZAZIONE E LOGISTICA DI VIAGGIO

Il viaggio inizia e termina al porto di Ancona.
Tutti i partecipanti si incontrano con RIDERMAP nel luogo e negli orari che l’organizzazione comunica via mail prima della partenza.
E’ anche possibile partire dai porti di Brindisi e/o Bari, compatibilmente con gli orari dei traghetti.

PERNOTTAMENTI E PASTI
Tutti i pernottamenti sono prenotati con la formula di mezza pensione. E’ quindi compresa la colazione e la cena (se non diversamente indicato) e sono sempre escluse le bevande. Il pranzo è a completa discrezione e spese del viaggiatore. Sono possibili variazioni sugli hotel prenotati anche durante il viaggio, per cause completamente indipendenti dalla RIDERMAP.

MODALITÀ DI VIAGGIO (no convoglio)
Ciò significa che ogni equipaggio si muove in autonomia seguendo le indicazioni fornite dal Road Book e dall’assistente di viaggio che ogni giorno illustra la tappa. Il mezzo di supporto segue l’itinerario stabilito sempre per ultimo e funge da “scopa”.

TRAGHETTI
Si raggiunge Igoumenitsa in circa 16/18 ore di navigazione. E’ prevista la sistemazione in cabina doppia interna (senza oblò) con servizi privati, oppure è possibile scegliere la cabina esterna e/o singola, sempre con servizi privati versando il relativo supplemento in fase di iscrizione.

DA SAPERE

CLIMA
Il clima della Turchia è molto variabile: nei periodi in cui sono previsti i nostri viaggi, si passa dal caldo umido della costa mediterranea al clima temperato secco dell’altipiano anatolico. L’escursione termica tra notte e giorno non è molto accentuata e non è rara la possibilità di pioggia per cui è sempre bene avere una tuta anti-pioggia.
Temperature medie:
Aprile-Maggio: 14,3°C
Giugno-Luglio: 23,8°C
Agosto-Settembre: 23,2°C

ABBIGLIAMENTO TECNICO
Utilizzare sempre abbigliamento motociclistico specifico, se possibile a strati e comunque (importante!!!) completo di protezioni. Anche per le calzature sono preferibili stivali che proteggano fino allo stinco.

ABBIGLIAMENTO “CIVILE”
Consigliamo di ridurre al minimo l’abbigliamento non motociclistico. Sono sufficienti, oltre alla biancheria intima: 2 paia di pantaloni, 4 T-Shirt , una felpa, un paio di scarpe comode ed un paio di ciabatte.

VACCINAZIONI, SANITÀ, MEDICINALI E CURA DEL CORPO
Non sono previste vaccinazioni obbligatorie per l’accesso al Paese.
Oltre a quelle che possono essere le esigenze strettamente personali, consigliamo medicinali generici quali:

  • antinfiammatori
  • antibiotici a largo spettro
  • inibitori della motilità intestinale
  • ricostituenti della flora intestinale

Per tutti coloro che sono soggetti a gastroenteriti batteriche, è consigliabile seguire una profilassi a base di fermenti lattici da iniziare qualche giorno prima della partenza. Consigliamo infine l’uso di creme protettive per tutte le parti esposte al sole.
Ogni partecipante al viaggio è coperto da una polizza sanitaria (Allianz) che viene stipulata da RIDERMAP, il cui costo è compreso nel pacchetto di viaggio; la polizza copre tutte le spese sanitarie che si dovessero rendere necessarie in loco.

DOCUMENTI E ASSICURAZIONE RC
Sono necessari:

  • il passaporto con almeno cinque mesi di validità residua e con almeno una pagina libere
    E’ consentita anche la carta d’identità valida per l’espatrio ma si raccomanda il passaporto per evitare problemi in dogana
  • la patente di guida italiana
  • il libretto di circolazione originale.

E’ necessaria delega alla guida del motociclo se il conducente non è il proprietario. Tale delega deve essere autenticata prima della partenza.
Nel caso in cui la polizza RC moto non comprenda il Paese (verificare carte verde), si stipula una polizza temporanea all’arrivo in dogana.
Il costo, di poche decine di Euro, varia di anno in anno.

VALUTA, CAMBIO, CARTE DI CREDITO, BANCOMAT, CONTANTI E MANCE
La valuta locale è la Lira turca.
Non è necessario cambiare la valuta preventivamente: già alla dogana di arrivo è presente l’ufficio cambio. Successivamente è possibile cambiare nelle banche, negli uffici postali e nei principali Hotel.
Le carte di credito sono accettate nei più grandi distributori di benzina e nei negozi che espongono l’insegna (è sempre meglio chiedere prima). Il bancomat è utilizzabile solo per i prelievi agli sportelli, purché tale carta sia associata ad un circuito internazionale e sia abilitata per essere utilizzate anche in paesi extra CEE.
Per le sole spese di benzina e pranzi per l’intero tour, è sufficiente cambiare circa 350,00 Euro.
La mancia è a completa discrezione, la si lascia di solito ai parcheggiatori o custodi di aree di sosta anche all’interno degli alberghi.

ELETTRICITÀ E COMUNICAZIONI
Tutto il Paese è coperto dal voltaggio di 220 – 240V. Le prese elettriche sono quelle europee ma a volte manca il foro centrale della messa a terra. Sconsigliamo l’uso dei telefoni cellulari con contratti italiani in forza del fatto che, nella maggior parte degli hotel, si trovano connessioni internet gratuite.

BAGAGLIO DI VIAGGIO
E’ consigliato un bagaglio morbido, come le borse sportive. Il bagaglio viene trasportato quotidianamente dal mezzo di supporto così come le valige rigide delle moto di coloro che preferiscono viaggiare scarichi. Quest’ultime sono custodite dentro appositi contenitori che le preservano da possibili graffi.

BAGAGLIO IN MOTO
Portare con sé tutto il necessario ai fini dello svolgimento della singola tappa (macchina fotografica, telefono, documenti, portafogli, cibo, acqua etc.) compreso il minimo per una doccia e un cambio. Da non dimenticare la tuta anti-pioggia.

MOTOCICLO E ASSISTENZA
E’ possibile partecipare a questo viaggio con qualsiasi tipo di motociclo purché di cilindrata non inferiore a 450c.c.
E’ indispensabile un check-up generale del mezzo con particolare attenzione a:

  • stato di usura dei pneumatici per i quali è consigliata un’usura non superiore al 20%;
  • olio motore e filtro;
  • stato di usura di catena/corona/pignone;
  • cuscinetti ruote e cuscinetti sterzo.

Anche se il mezzo di supporto è fornito di attrezzatura per l’assistenza meccanica di base, è preferibile che ognuno abbia con se un piccolo kit per le manutenzioni/riparazioni e piccole sostituzioni come:

  • lampadine
  • candele
  • cavi gas e frizione
  • leveraggi (freno/frizione)
  • falsa maglia catena e tutto ciò che ciascuno ritiene necessario e specifico per il proprio mezzo.

Si raccomanda di portare una copia di scorta di tutte le chiavi, cruscotto, bauletti etc.

CARBURANTE
Le stazioni di rifornimento sono molto ben distribuite su tutta la rete stradale, non si segnalano problemi di reperibilità. La qualità del carburante è buona e non servono filtri o additivi di sorta.
Il mezzo di supporto dispone comunque di una tanica di emergenza.

DA NON DIMENTICARE

  • Macchina fotografica
  • Memorie supplementari
  • Carica batterie
  • Presa multipla (meglio se senza la messa a terra)
  • Batterie di scorta
  • Ciabatte
  • Occhiali da sole
  • Cappellino o copricapo
  • Burro cacao
  • Collirio
  • Crema solare protettiva
  1. Giorno 1 Ritrovo e partenza dal porto di Ancona

    Tutti i partecipanti si incontrano con RIDERMAP nel luogo e negli orari che la stessa comunicherà via mail prima della partenza.

  2. Tabella viaggio Programma giorno per giorno

    Giorno 2
    Sbarco ad Igoumenitsa > Salonicco – Km 330
    Giorno 3 
    Salonicco > Canakkale – Km 490
    Giorno 4 
    Canakkale > Kusadasi – Km 415 (doppia notte nel viaggio di agosto)
    Giorno 5 
    Kusadasi > Pamukkale – Km 260
    Giorno 6 
    Pamukkale > Konia – Km 530
    Giorno 7  
    Konia > Cappadocia – Km 240
    Giorno 8 
    Cappadocia – Km 0
    Giorno 9  
    Cappadocia > Nemrut Dagi – Km 600 (questa tappa non c’è nel viaggio di agosto 2019)
    Giorno 10
    Nemrut Dagi > Sivas – Km 450 (questa tappa non c’è nel viaggio di agosto 2019)
    Giorno 11
    Sivas > Hattusas – Km 270
    Giorno 12
    Hattusas > Istanbul – Km 650
    Giorno 13
    Istanbul – Km 0
    Giorno 14
    Istanbul > Salonicco – Km 600
    Giorno 15
    Salonicco – Igoumenitsa – Km 330

  3. Ultimo giorno Arrivo al porto di Ancona

    Sbarco al porto di Ancona verso le ore 16.00

EURASIA

Quote di partecipazione

Quota conducente Euro: 2100,00
Quota passeggero Euro: 1800,00

Supplementi facoltativi:

– camera singola Euro: 390,00
– cabina singola Euro: 150,00
– cabina esterna Euro: 95,00
– assicurazione annullamento viaggio: +7% del pacchetto

Sconti previsti

– per adesioni entro 90 giorni dalla partenza: – € 100,00
– per adesioni entro 60 giorni dalla partenza:
– € 50,00
– porta uno o più amici: – € 50,00 per ogni amico
per gruppi precostituiti: da concordare con RIDERMAP a seconda del numero di partecipanti.

Attenzione: gli sconti non sono cumulabili

Il pacchetto turistico include inclusioni ed esclusioni.

La quota include

– 13 notti in hotel mediamente 4 stelle in camera doppia;
– 2 notti in cabina doppia con servizi privati, solo 1 nel viaggio di Agosto
– 11 cene (bevande escluse);
– nave A/R per mezzi di trasporto, solo andata per il viaggio di Agosto.
– nave A/R per persone in cabina doppia, solo andata per il viaggio di Agosto.
– assistenza pratiche doganali per l’ingresso e l’uscita dal paese;
– road book e documentazione per il viaggio;
– assicurazione sanitaria;
– mezzo di supporto/assistenza per il trasporto di bagagli, merci e mezzi in avaria;
– uno/due assistenti italiani a discrezione dell’organizzazione;
– gadget RIDERMAP.

La quota non include

– i pranzi;
– le due cene ad Istanbul;
– il carburante per il proprio mezzo di trasporto;
– pedaggi e parcheggi;
– battello per attraversamento stretto dei Dardanelli;
– ingressi ai luoghi di interesse;
– mance e bevande;
– eventuali tasse di soggiorno;
– extra di natura personale;
– eventuale assicurazione RC motociclo;
– rientro in nave da concordare con RIDERMAP;
– tutto quanto non riportato ne “la quota include”.

Anche se è possibile entrare in Turchia con la carta di identità valida per l’espatrio, il passaporto è caldamente consigliato per evitare lunghissimi tempi di transito in dogana.

In termini di viabilità, la Turchia ha e sta rinnovando, da ormai diversi anni, l’intera rete stradale; anche nei luoghi meno battuti dal turismo, si trovano strade in perfette condizioni di manutenzione e talvolta nuove.
In termini di sicurezza sociale, il paese, nonostante gli attriti internazionali, gode di una generale tranquillità e sicurezza. Molto raramente è possibile imbattersi in manifestazioni per problematiche locali che non riguardano e/o interessano il turista.

No, per ragioni doganali, non possiamo trasportare la moto oltre il confine turco. Per maggiori dettagli e informazioni contattaci; ti potremo fornire una valida alternativa.

Valutazione complessiva
5/5
Marco e Simona
Recensione del 18/02/2019
4/5

Diamo 4 stelle al viaggio perché alcune tappe sono state un po' impegnative e stancanti, ma poi abbiamo capito che senza di quelle non avremmo potuto vedere alcune cose imperdibili. Anche da passeggero è bello perché non è un viaggio solo guidato ma ci sono tante cose da vedere ogni giorno. Il nostro podio è Pamukale, Cappadocia e Istanbul. Ottima organizzazione, invisibile e sempre presente. Veri professionisti!

Anna
Recensione del 18/02/2019
5/5

Siamo andati oltre le più rosee aspettative. Tutto molto ben organizato, alberghi, luoghi da visitare e anche le guide tutte in italiano. Non dimenticate la macchina fotografica perché ci sono posti che da soli meritano tutto il viaggio. Grazie e alla prossima.

Andrea
Recensione del 18/02/2019
4/5

Lascio volentieri un commento a questo bel viaggio perché mi sono divertito e sono stato bene. Purtroppo il caldo dei primi giorni s'è fatto sentire ma del resto ad agosto non poteva essere diverso. Organizzazione impeccabile in servizi e assistenza forniti. Ci sentiamo per il Marocco. Andrea di Bologna

Guido
Recensione del 18/02/2019
5/5

Bellissima esperienza, tante cose da vedere e tanta storia in questo viaggio davvero unico. Ogni giorno una realtà da scoprire e poi da non perdere un volo in mongolfiera in Cappadocia. Ottimo lo studio dell'itinerario e dei tempi di percorrenza...consigliato!

LASCIA UNA RECENSIONE

Viaggio Date Stato del viaggio Stato del viaggio Quota Conducente Quota Passeggero 
23 Maggio 2019 - 7 Giugno 2019
CONCLUSO
2.150
1.850
3 Agosto 2019 - 17 Agosto 2019
CONFERMATO - Iscrizioni solo su richiesta
2.150
1.850